CHI SIAMO

CHI SIAMO

Tutti noi siamo stati feriti, almeno una volta nella vita

La ferita è qualcosa che ha a che fare con il nostro passato, un passato che pesa e che rischia di compromettere il nostro presente e, soprattutto, il nostro futuro

Quando siamo feriti, infatti, il futuro ci spaventa

Per riprendere in mano la nostra vita, a questo punto,

esiste un solo antidoto alla ferita: il perdono

L'alternativa si chiama rabbia, si chiama vendetta, ma la rabbia e la vendetta ci terrebbero prigionieri della nostra negatività: in altre parole, la nostra ferita non si rimarginerebbe. Anzi...

La decisione di perdonare è del tutto personale, e

rappresenta la migliore alternativa per superare il risentimento e l'odio causato dalle aggressioni ricevute, siano esse personali o sociali

Qual è il risultato di tutto ciò?

Vedere il mondo con occhi nuovi. Porsi di fronte al torto subìto esaminandolo sotto diversi aspetti. Provare anche solo a pensare che l'offensore possa essere visto come un normale essere umano.

La guarigione personale rimane il principale obiettivo del perdono. Con la possibilità (che rimane sempre e solo una possibilità) della riconciliazione. Il perdono, questione esclusivamente personale, come rampa di lancio verso la ricucitura dello strappo sociale che si è venuto a creare in occasione dell'aggressione.

L'Università del Perdono è un'Associazione Onlus, senza fini di lucro, apolitica e aconfessionale, che intende promuovere uno stile di vita improntato al perdono e alla nonviolenza attiva.

In quest'ottica verrà accettato il presupposto dell'inutilità del rancore e della rabbia, e sarà possibile portare un vero cambiamento nel proprio contesto di vita, mettendo in pratica

noi per primi la pedagogia del perdono.

Chiunque può diventare mediatore di convivenza.

L'Università mette in atto qualsiasi intervento o azione che

possa essere funzionale alla diffusione dei valori del perdono e della nonviolenza, mettendo al centro l'uomo piuttosto che il conflitto.

Dove c'è conflitto c'è necessità di perdono, e noi

siamo convinti che solo in questo modo sia possibile raggiungere

gli ideali della Pace e della Giustizia.

Go to top
Template by JoomlaShine