Perdono

Corso del Perdono (3 moduli di 4 ore: 12 ore totali ):

I – Tutti portiamo dentro di noi delle ferite: ha senso continuare a soffrire? è possibile guarire? come farlo?
Le cause della violenza.
Gli effetti della violenza.
La rabbia è un’emozione legittima di fronte a una ingiustizia, ma non è l’unica e forse neppure la migliore.
Possiamo opporre qualcosa al male per evitare che il male diventi il padrone della nostra vita?

II – Nella vita possiamo fare delle scelte, anche se siamo condizionati dal nostro passato, dalla nostra educazione, dalla religione, dalla cultura, dall’istruzione.
Possiamo scegliere di essere schiavi del nostro passato o di essere liberi e capaci di decidere.
Il perdono non cambia il passato, ma rende più libero il futuro.

III – Che cosa mi può aiutare nel fare una scelta di Perdono?
Se impariamo a vedere il nostro offensore come una persona umana, con difetti, errori, qualche valore… allora possibilmente ci è più facile entrare in una relazione nella quale l’empatia possa avere qualcosa da dire.

Le scienze umane –filosofia, religione, psicologia, antropologia, pedagogia, sociologia, politica, letteratura, medicina, bioetica, … – pongono questioni che riguardano l’essere umano:
Chi è?
Come conosce la realtà individuale e sociale?
Come si comporta in rapporto a se stesso, agli altri, all’Altro?
Come trasmette le proprie competenze, i valori, i modelli comportamentali individuali e sociali?

Ogni epoca della storia si caratterizza per l’analisi della persona umana…   Gianfranco Testa  

La differenza tra perdono e riconciliazione è ormai un dato abbastanza assodato…   Gianfranco Testa